I miei romanzi

Comincia qui l'elenco dei romanzi pubblicati dal sottoscritto, mentre altri misteri e quindi altre avventure aspettano di meritare altrettanto, così come lo scrittore che li ha "concepiti e partoriti".

Presentazione del romanzo


Cosa hanno in comune un ex senatore degli Stati Uniti caduto in disgrazia, dei documenti top-secret sottratti al Pentagono, una coppia in luna di miele e il Libro dell'Apocalisse? Quando l'ex senatore Ronald Sellers viene barbaramente ucciso su di un marciapiede di Città del Messico, tutto precipita in un vortice di avvenimenti.
Scendere nelle grotte di Xibalba, oltre che a salvarsi la vita, servirà per rilevare un inaspettato capitolo della storia.
Perché Xibalba?
Xibalba è il mondo di sotto che una tradizione ricollegabile al Popul Vuh, definisce come il luogo dove vivono le anime dei defunti. Un'altra tradizione considera invece Xibalba un regno dominato da dodici Signori, probabilmente alieni, che seppure non immortali vivono molto più a lungo degli uomini. Ciascuno di questi Signori governa una condizione legata alla morte. Nelle grotte di Xibalba, oltre ai Signori, vivono molti schiavi, tribù di ominidi mai evolutisi e che in talune credenze sono considerati demoni portatori di malattie. Questo mondo nascosto mi è parso ideale per calarvi la vicenda umana e pseudo-profetica riguardo al futuro. Un luogo fatto di grotte e dove, considerando un originalissimo collegamento tra il mito maya e il canone profetico del Libro della Rivelazione "i re della terra e i grandi, i capitani, i ricchi e i potenti, e infine ogni uomo, schiavo o libero ..." potrebbero essersi nascosti millenni e millenni fa!

DETTAGLI DEL PRODOTTO
XIBALBA - La grotta della visione - di Bruno Rosati
Genere: Fiction - Collana: Narrativa - Pagine: 365
Editore: Self Publishing (su Amazon)
Vai alla pagina di acquisto di XIBALBA


Presentazione SIN'AYIN


Da un insolito sogno alla realtà che supera il sogno, quella che si snoda nel deserto di Sin è la ricerca di una verità che si svelerà riscoprendo le tappe dell’Esodo, in luoghi colmi di energia e segnati da un’antichissima storia. Dalle miniere del mar Rosso alla polvere bianca del Serabit el Khadim, Sin’Ayin squarcerà il velo su eventi misteriosi, rendendo drammatico lo scontro tra il bene e il male, come tra razionalità e follia. Solo dove Sin, la Luna, bacia la Terra e ne illumina l’Ayin, sorgente della vita come della conoscenza, quella che infine si svelerà sarà la vera montagna di Dio.
Quella intrapresa è la ricerca degli uomini prima degli uomini, esseri umani diversi dagli altri umani a tal punto da essere considerati dei dalle credenze egizie.
Per George Davenport, egittologo di chiara fama, quegli uomini sono gli stessi che il libro della Genesi chiama "Figli di Dio" e di questo ne subisce tanto il fascino quanto il tormento che si trasforma in una vera e propria eresia scientifica capace di sconvolgere la mente del ricercatore.

Dispersi i fantasmi del passato e pur nel disincanto dei sessant'anni (e passa) torni a dar retta alla passione. Si era spenta questa, ma nel tempo, col tempo e per il silenzio delle voci stonate, è di nuovo sbocciata, quasi che torni primavera quand ormai è inverno. Piove in questi giorni, ma le stelle che ho ripreso a contare sono quelle che da sempre le amo.

DETTAGLI DEL PRODOTTO
SIN'AYIN - La sorgente della Luna - di Bruno Rosati
Genere: Fiction - Collana: Narrativa - Pagine: 392
Editore: Self Publishing (su Amazon)
Vai alla pagina di acquisto di SIN'AYIN