MI DICONO CHE ...

... la pagina della biografia ci deve sempre stare in un sito personale che si rispetti. Capisco, ma non è che personalmente abbia così tante cose da dire. E allora dice "mettici qualsiasi cosa che va bene lo stesso".

CHI SONO
Una persona normale, con i suoi difetti e i suoi pregi che mi porto appresso dal lontano febbraio 1959.
Non so se quella del '59 fu un'annata di ferro, ma di certo c'è che il segno zodiacale è molto intrigrante: l'Acquario, l'era nella quale ci stiamo apprestando ad entrare.
Il mio lavoro, che una volta era nell'ambito del Web, adesso è finalmente diventato uno SCRIVERE A TEMPO PIENO. Ancora prima di scrivere però, è studiare, ricercare. In qualche caso persino trovare.

Su Instagramm, come slogan, ho scritto di essere "scrittore da sempre. Ricercatore per passione. Poeta per caso."

DA DOVE VENGO
A differenza di quello che ci si aspetterebbe, Bruno Rosati non cerca di sapere dove stia andando (quello è nella ricerca e non mi preoccupa), bensì da dove provenie.
Tempo fa, tanto per rivelare un piccolo aneddoto personale, ho sentito il bisogno di risalire alle radici della mia famiglia. Non l'ho fatto per cercare improbabili ascendenti, bensì per capire il significato del cognome. Rosati, ovvero una "rosa" e una "ti", dove questa potrebbe stare anche per TAU oppure per TAW, se intendessimo la "ti" greca o ebraica.
Interessante vero? Non mi basta però questa etimologia spiccia e così continuo la ricerca...

"Un cognome particolare il mio che, di fatto, è composto da una ROSA e da una TI finale che potrebbe essere nulla di particolare come invece tante cose: dalla traduzione della TAU greca o della TAV ebraica al simbolo della croce, è la seconda possibilità ad avermi sempre affascinato."

La cosa più curiosa è che, prendendo le cinque iniziali e anagrammandole, si ottengono due ulteriori termini abbastanza significativi: STASA, voce del verbo STASARE che significa liberare (condotte) da ciò che ostruisce.
E TASSA che, a parte l'uso tributario, potrebbe derivare dal greco τάσσω dove il termine sta per "ordinare".
Un po' come dire che è nel mio cognome (destino?) quello di (provare almeno a) liberare da preconcetti e vecchie concezioni, per poi ordinare quanto riappare. Beh, questo mi piace davvero tanto!

Cosa ne viene fuori? Niente in particolare, ma se vogliamo giocare un po', potrebbe essere l'idea per fare lo stesso con il vostro di cognome, anagrammando e deducendo.

COSA CERCO
Risposte. Tante risposte! Un andare avanti che più che altro è un guardare indietro. Alla "Storia prima della storia" e a "L'uomo prima dell'uomo". Un viaggio affascinante che compio passando tra le nebbie del tempo e delineando una specie di spirale fatta sì di ere e avvenimenti, ma anche di dubbi. Sulla scienza, che tra uomo e scimmia cerca ancora un anello mancante che non esiste. E su certi indottrinamenti che ammantano un passato prodigioso solo per nascondere una verità diversa. Non so come finirà questo "spiralarmi", ma una cosa è certa: non smetterò mai né di cercare né di scrivere!

"Quanti misteri vero? Tutta "colpa" del mio cognome, che sembra una specie di carta d'identità genetica per quanti riferimenti vi ritrovo, tra storia, mistero e ricerca!"

Consigli per gli acquisti
Libri cartacei e libri elettronici: quali scegliere?

Xibalba - La grotta della visione, è in vendita esclusiva presso lo store Amazon al costo di € 10,40.

Un'altra opzione di acquisto è la versione elettronica in formato Kindle che costa soltanto € 3,00

SIN'AYIN - La sorgente della Luna è in vendita esclusiva presso lo store Amazon al costo di € 10,40.

Un'altra opzione di acquisto è la versione elettronica in formato Kindle che costa soltanto € 3,50

Per leggere Xibalba e Sin'Ayin in versione elettronica è necessario disporre di un eBook-Reader, come quello che Amazon offre come dispositivo entry-level.

In alternativa all'eBook-Reader, sempre scaricandola dal sito di Amazon, è possibile utilizzare l'applicazione (per PC, Mac, Android e iOS) con la quale poter leggere il formato Kindle anche da altri dispositivi.